Impianto di Irrigazione: Come Fare il proprio Sistema

Impianto di Irrigazione: questa guida si propone di aiutare molte persone che ne hanno la necessità di realizzare un sistema di irrigazione con le proprie mani. In fondo alla guida trovate altre due guide, una scaricabile in PDF ed un Video molto interessante.

Impianto di Irrigazione: Come Fare un Sistema di Irrigazione Interrato

Impianto di Irrigazione

Se siete stanchi di dare acqua manualmente o del vostro vecchio impianto di irrigazione, potete prendere in considerazione l’installazione di un proprio impianto di irrigazione interrato. Facendo il lavoro da soli, è possibile risparmiare dal 30 al 40 per cento del costo di un impianto professionale, e i componenti di un impianto di irrigazione oggi sono più facile che mai da assemblare. Una volta che il sistema è realizzato, si potrà programmare l’innaffiatura del prato impostando il tempo di avvio, durata di irrigazione e tempo di fine.

FASE 1

Usare un indicatore per determinare la pressione dell’acqua.
Impianto di Irrigazione 2

Per avviare questo processo, misurare la pressione dell’acqua ad un rubinetto esterno con un semplice manometro disponibile presso Mancuso Forniture (fase 1). Quindi, utilizzare un secchio da 20 L per misurare con il nello dello smartphone, quanta acqua il sistema fornisce al minuto. Inviate queste informazioni al rivenditore più vicino a voi , insieme ad un disegno in scala della vostra proprietà.

Per avviare questo processo, misurare la pressione dell’acqua ad un rubinetto esterno con un semplice manometro disponibile presso Mancuso Forniture (fase 1). Quindi, utilizzare un secchio da 20 L per misurare con il nello dello smartphone, quanta acqua il sistema fornisce al minuto. Inviate queste informazioni al rivenditore più vicino a voi , insieme ad un disegno in scala della vostra proprietà.

Guarda questo video per capire come progettare un impianto di irrigazione:

In cambio, riceverai un layout di sistema e un elenco di materiali. Un layout si compone di una divisione del prato in zone, ognuna controllata da una valvola di zona. Ho installato un totale di otto zone e 48 irrigatori.

Si può installare l’intero sistema da soli e scavare tutto a mano, oppure noleggiare un macchinario adatto per lo scavo.

E’ possibile realizzare l’intero sistema in tubo in PVC o in polietilene. In questo caso sono stati usati quelli in Polietilene perchè rappresentano una più flessibile alternativa dato che il sistema deve sopportare i cicli di gelo-disgelo che sono comuni dalle nostre parti.

Infine, ogni sistema necessita di una valvola di non ritorno per evitare che il sistema di irrigazione possa contaminare la fornitura di acqua potabile.

Fase 2: Posare i Tubi

Se si prevede di scavare l’intero sistema a mano, scavare le piste principali e poi le diramazioni. Dovrebbero essere profonde almeno 15 cm, ma scavando 25 cm sarà più comodo il montaggio.

Forare attraverso bordo travetto della vostra casa, e far correre un tubo di rame attraverso il foro e poi al suolo. Effettuare il passaggio da rame a PVC al livello del terreno con un connettore filettato. Eseguire la linea PVC principale, insieme con il cavo, fino al set di valvole della prima zona.

Montare i set di valvole di zona in superficie, per poi collegarli alla tubazione sotterranea (Fase 3). Installare una plastica, scarico linea raccordo sul lato a valle di ciascuna valvola e collegare i fili del cavo. La mia via cavo aveva 10 fili e ogni valvola di zona aveva due fili conduttori. Collegare uno di ogni coppia di cavi di valvola ad un filo comune cavo (bianco) che trasporterà tutte le valvole. Partecipa a un filo di codice colore diverso per l’altro cavo di ciascuna valvola di zona. Continuare a fare i collegamenti in questo modo fino a quando hai raggiunto l’ultima serie (fase 4). Con tutte le valvole collegati e cablati, installare pozzetti e di riempimento.

Fase 3

impianto di irrigazione 3

Montare le valvole di zona fuori terra e poi collegarli alle tubazioni sotterranee.

Fase 4

impianto di irrigazione 4

Collegare uno dei fili conduttori di ogni valvola al filo comune bianco e collegare un filo colorato per ogni cavo rimanente

La linea di alimentazione deve avere una fuga di raccordo al suo punto più basso. Infilare uno scarico raccordo in ottone nell’estremità filettata di un tee PVC e installare tee discendente a 45 gradi (Fase 5). Scavare una piccola depressione sotto lo scarico, e riempirlo con sabbia e ghiaia.

Per realizzare un tunnel sotto passerelle o altri ostacoli, utilizzare un tubo in PVC sulla cui estremità aggiungere un ugello appuntito, disponibile presso disponibile presso il vostro rivenditore di fiducia. Inserisci un connettore per aggiungere un tubo flessibile nell’altra estremità del tubo e collaga quest’ultimo al rubinetto dell’acqua. Con il tubo collegato ad un rubinetto dell’acqua aperto, spingere il tubo avanti e indietro il tubo sotto il marciapiede per creare il foro (Fase 6).

Fase 5

Fase 5: Installare una valvola di scarico in ottone ad ogni punto basso della linea di alimentazione. Infilare il valvola nel tee con nastro di teflon.

Installare una valvola di scarico in ottone ad ogni punto basso della linea di alimentazione. Infilare il valvola nel tee con nastro di teflon.

Fase 6

FASE 6: utilizzare un tubo chiusa al tunnel sotto i marciapiedi. Il raccordo di ottone è venduta presso negozi di ferramenta e centri di casa.

utilizzare un tubo chiuso per realizzare un tunnel sotto i marciapiedi. Il raccordo di ottone è venduto presso il nostro negozio.

Tagliare il tubo con un cutter tubo di forbici-stile (Fase 7).
Far scorrere una fascetta su ogni tubo e inserire il raccordo filettato (Fase 8).
Far scorrere le fascette e stringerle con le pinze (Fase 9).

Fase 7

impianto di irrigazione 7

Utilizzare una forbice tipo tagliatubi sul tubo in polietilene. E ‘veloce e facile da usare, e lascia il bordo pulito.

Fase 8

FASE 8: Far scorrere un anello di crimpatura su ogni tubo e inserire il raccordo filettato.

Far scorrere una fascetta su ogni tubo e inserire il raccordo filettato.

Fase 9

FASE 9: Serrare le fascette con le pinze.

Serrare le fascette con le pinze.

Installare gli Irrigatori

Gli irrigatori possono essere collegati ai tubi in diversi modi. Se il drenaggio non è un problema, il metodo più semplice è quello di installare un gomito a 90 gradi con un raccordo a ghiera su un’estremità e una filettatura femmina sull’altro (Fase 10).

Se sei in un punto basso e hai bisogno del drenaggio sragionale, allora conviene installare un gomito drenante di 90 gradi (Fase 11).

Fase 10

Punto 10: Se non è richiesta drenaggio, utilizzare un ell di 90 gradi alla testa sprinkler. Infilare un montante in cima alla ell.

Se non è richiesto il drenaggio, utilizzare un gomito a 90 gradi all’estremità della linea. Infilare un montante in cima al gomito.

Fase 11

Fase 11: Per scaricare una macchia bassa sotto una testa sprinkler, utilizzare un ell di scarico di 90 gradi. Installarlo in posizione verticale, con i fili in alto.

Per drenare da un punto sotto quota verso l’irrigatore, utilizzare un gomito a 90 gradi. Installarlo in posizione verticale, con la filettatura verso l’alto.

Da lì, è possibile collegare un irrigatore al braccio a gomito con una colonna montante filettata. Per effettuare una connessione unire i due gomiti con un tubo flessibile in polietilene e poi nastro di teflon sulle filettature. (Fase 12).
Non è necessario usare fascette. Finire riempiendo il fosso con terreno e batterlo con martello di gomma. (Fase 13).

Fase 12

Passo 12: Collegare l'inferno alla testa sprinkler con 3/8-in. tubo di oscillazione. Utilizzare nastro di teflon, ma nessun anelli Crimp.

Collegare i due gomiti con un tubo flessibile in polietilene ed utilizzare un nastro di teflon per le giunture, niente fascette.

Fase 13

FASE 13: reinterro del foro 4 in alla volta e comprimerlo il terreno con un martello di gomma.. Quindi completare il terreno con zolle.

Reinterrare il fosso con terreno e comprimere il terreno con un martello di gomma. Quindi completare il terreno con zolle.

Quando vi trovate ad interrompere una tubazione continua, utilizzare la valvola a sella autofilettante accennato in precedenza (Fase 14).
Per collegare l’irrigatore, installare sia un tubo flessibile (fase 12) o un montante filettato nella parte superiore del raccordo (Fase 15).
Ho dotato il mio sistema con tre tipi di teste: impianto di irrigazione a pioggia, teste rotanti per gli ampi spazi e un gorgogliatore per il giardino fiorito. Il gorgogliatore invia un filo d’acqua attraverso piccoli tubi in vari punti del giardino (Fase 16).

Fase 14

FASE 14: premere la sella valvole collare intorno al tubo e scattare insieme. Vi sentirete uno scatto quando si blocca in posizione.

Premere la sella del collarino delle valvole attorno al tubo fino a che si incastrano. Sentirete uno scatto quando si saranno bloccati.

Fase 15

Fase 15: Passo 15: Quando il tubo è direttamente sotto un irrigatore, collegare la testa con un montante filettato.

Quando il tubo è direttamente sotto un irrigatore, collegare la testa con un montante filettato.

Fase 16

Fase 16: Una testa gorgogliatore è appositamente progettato per consentire di immergere un letto di fiori senza ottenere il fogliame bagnato.

Un gorgogliatore è appositamente progettato per consentire di annaffiare un letto di fiori senza bagnare il fogliame.

Ritocchi Finali

Subito dopo il rubinetto, installare una valvola a sfera a flusso pieno (Fase 17).
Dopo la valvola a sfera, installare una valvola di non ritorno a bassa pressione (Fase 18).
Passare le tubazioni dalla valvola di non ritorno al tubo installato attraverso il foro nella parete.

Fase 17

FASE 17: Installare una valvola a sfera a pieno flusso in modo da poter servire la valvola di non ritorno senza spegnere l'approvvigionamento idrico della casa.

Installare una valvola a sfera a pieno flusso in modo da poter fornire acqua alla valvola di non ritorno senza interrompere l’alimentazione idrica alla vostra casa.

Fase 18

PASSO 18: Installare il disconnettore a bassa pressione subito dopo la valvola a sfera. Questo tipo è progettato per l'utilizzo sotto-grado.

Installare un riduttore di pressione subito dopo la valvola a sfera.

La valvola di non ritorno di tanto in tanto si riempirà di acqua e quindi avrete bisogno di uno strumento di raccolta con un’intercapedine d’aria al di sotto di essa. Posizionare un tubo con un imbuto per consentire lo scarico a pavimento (Fase 19).
Installare il pannello di controllo. Far passare il cavo nel pannello, collegare i fili elettrici secondo le istruzioni di installazione del produttore (Fase 20).

Fase 19

Passo 19: Installare un bacino di raccolta air-gap sull'unità ed eseguire un tubo di scarico full-size per lo scarico piano più vicino.

Installare un imbuto di raccolta sulla valvola ed aggiungere un tubo di scarico per il deflusso dell’acqua verso lo scarico a pavimento più vicino.

Fase 20

FASE 20: Eseguire il cavo di zona-valvola alla scatola di controllo. Collegare i fili in base alle istruzioni del produttore.

Collegare i cavi delle elettrovalvole di zona al pannello di controllo. Collegare i fili in base alle istruzioni del produttore.

Impianto di irrigazione giardino costi

Per un impianto di irrigazione di questo tipo occorrono dai 1000 ai 2000 euro, dipende dall’estensione e dal tipo di materiali. Contattaci per un consiglio o per un preventivo.

Se sei arrivato fin qui potrebbero interessarti altre due Guide.

HUNTER: La GUIDA ALLA PROGETTAZIONE, scarica il pdf o visulizza online:

 

Video Guida alla Realizzazione dell’Impianto di Irrigazione:

Speriamo che questa mini guida su come realizzare un Impianto di irrigazione sia stata utile.